LA UIL SCUOLA RUA IN PARLAMENTO: LA PIÙ SIGNIFICATIVA ESPRESSIONE DEL MADE IN ITALY SONO LE SCUOLE ITALIANE ALL’ESTERO. PIU’ RISORSE E PIU’ RICONOSCIMENTO PROFESSIONALE AI NOSTRI DOCENTI ALL’ESTERO

 

Liceo del made in Italy: audizione Uil Scuola Rua alla Camera – UILSCUOLA

Il Made in Italy esiste perché esiste un mercato straniero che guarda alla nostra cultura. E’ l’Italia che crea il made in Italy. Non il contrario!

Piuttosto che irrealistiche  richieste di aumento del personale, insostenibili per il bilancio dello stato,  diamo più  risorse e maggiore riconoscimento professionale ai nostri docenti all’estero! Un trattamento economico adeguato e omogeneo analogo a tutto personale statale in servizio all’estero!

 

“Per realizzare tale obiettivo, occorre utilizzare le risorse disponibili, e quelle che più volte richieste per pieno utilizzo di tutte le potenzialità del sistema delle scuole italiane all’estero: dagli Istituti italiani di cultura, alle scuole statali italiane all’estero, ai lettorati di italiano nelle università straniere, ai corsi di lingua per i nostri connazionali residenti all’estero fino ad arrivare alle scuole bilingue.

Rivendichiamo da tempo un provvedimento legislativo organico che istituisca una cabina di regia interministeriale, salvaguardando la centralità dell’intervento pubblico statale e nazionale attraverso l’impiego di personale della scuola, in possesso di adeguata esperienza e professionalità, e la cui selezione deve avvenire attraverso la mobilità professionale disciplinata dalle norme contrattuali.”

 

Liceo del made in Italy: audizione Uil Scuola Rua alla Camera – UILSCUOLA